RE-FLOW – GRAZIE!

re-FLOW, opera di danza transmediale a cura di COORPI, inaugura The Others, giovedì 31 Ottobre 2019 alle ore 20.30 all'Ex Ospedale Militare A.Riberi – Torino


IL PROGETTO MAPS @ DANCESCREEN 2019 + TANZRAUSCHEN FESTIVAL

Il progetto mAPs - Migrating Artists Project approda al DANCESCREEN 2019 + TANZRAUSCHEN FESTIVAL a Wuppertal. Proiezione in concorso del cortometraggio We No Longer Wait For The Barbarians di Alain El Sakhawi.


ZONA MARTISKA – LA PRIMA ASSOLUTA

L'8 novembre (con repliche 9 e 10 novembre), debutta in prima assoluta Zona Martisk alla Serra del Castello della Mandria. Progetto promosso da COORPI, realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito di “ORA!X Strade per creativi under 30” e sviluppato in residenza presso la Lavanderia a Vapore - Centro di Residenza della Danza con il sostegno di Piemonte dal Vivo.


RE-FLOW – LA DURATIONAL PERFORMANCE @ THE OTHERS

re-FLOW, opera di danza transmediale a cura di COORPI, inaugura The Others, giovedì 31 Ottobre 2019 alle ore 20.30 all'Ex Ospedale Militare A.Riberi – Torino


ZONA MARTISKA E’ IN ARRIVO!

L'8 novembre (con repliche 9 e 10 novembre) debutta i prima assoluta Zona Martiska, un progetto promosso da COORPI, realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito di “ORA!X Strade per creativi under 30” e sviluppato in residenza presso la Lavanderia a Vapore - Centro di Residenza della Danza con il sostegno di Piemonte dal Vivo.


RE-FLOW VI DA APPUNTAMENTO AD OPEN LAV!

Alla Lavanderia a Vapore di Collegno è in corso la residenza del progetto re-FLOW, opera di danza
transmediale a cura di COORPI, appuntamento ad OPEN LAV sabato 21 settembre ore 18.00.


IL PROGETTO MAPS VINCE EUROPA CREATIVA

Felici ed orgogliosi di comunicare che la EACEA – Education, Audiovisual and Culture Executive Agency ha selezionato il progetto di cooperazione mAPs quale beneficiario del programma EUROPA CREATIVA - sostegno ai progetti di cooperazione europea 2019 – Piccola Scala.


CHE RUMORE FA ZONA MARTISKA?

Un sistema tecnologico sviluppato ad hoc genera un’interazione tra corpo in movimento, suono e architettura, in un'opera immersiva e collettiva.


RE-FLOW – E’ APERTA LA CALL!

E’ aperta la Call a re-FLOW, progetto promosso da COORPI, che trae ispirazione da un grafico digitale che mostra il flusso, nel tempo, dei richiedenti asilo verso i paesi europei. re-FLOW si propone di esplorare il modo in cui le nuove tecnologie influenzano la percezione umana, il movimento e il processo decisionale all’interno di un contesto performativo.